martedì 19 maggio 2009

ascend sky


Viso che si rompe allo sguardo. Volto tiepido mancanza del tempo riflesso. Dipinto smarrito. Plana incerta area che volteggi alle nuvole pallide del suo bianco. Respiro immerso, finto granello che si spinge furia di un pianeta rotto. Particella in una cellula di stella luce, melodia nello spazio. Si alza il grido suono canoro profumo vago.